CHOSENEWS

I MXen BIDIMENSIONALI MIGLIORANO L'EFFICIENZA DELLE CELLE SOLARI A PEROVSKITE | ARTICOLO DELLA "PHISICS WORLD MAGAZINE"

Phisics World Magazine
18 September 2019
Autore: Amanda Carr

I MXen bidimensionali migliorano l'efficienza delle celle solari a perovskite

Su "Phisics World" Magazine un articolo dedicato agli importanti risultati della ricerca (pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica "Nature Materials") condotta dagli scienziati del C.H.O.S.E., sotto la direzione del prof. Aldo Di Carlo, insieme ai partner di NUST MISIS (Russia) e CNR (Italia). Tale ricerca ha dimostrato come una microscopica quantità di carburo di titanio bidimensionale, chiamata Mxene, migliori significativamente la raccolta di cariche elettriche in una cella solare a perovskite, aumentandone l'efficienza finale di oltre il 20%.

Leggi l'articolo:

https://physicsworld.com/a/two-dimensional-mxenes-improve-perovskite-solar-cell-efficiency/

solar farm 662095604 iStock Milos Muller 1

Foto: iStock Milos-Muller

 

CELLE SOLARI CON NUOVE INTERFACCE: USO DI MATERIALI BIDIMENSIONALI INNOVATIVI PER AUMENTARE L'EFFICIENZA | COMUNICATO STAMPA

13 settembre 2019

Celle solari con nuove interfacce: uso di materiali bidimensionali innovativi per aumentare l'efficienza

 

Gli scienziati del centro CHOSE dell'Università di Roma Tor Vergata insieme ai partner di NUST MISIS (Russia) e CNR (Italia) hanno scoperto che una quantità microscopica di carburo di titanio bidimensionale, chiamata Mxene, migliora significativamente la raccolta di cariche elettriche in una cella solare a perovskite, aumentandone l'efficienza finale oltre il 20%. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica "Nature Materials".

 

MXenes viola 1

 

Per maggiori informazioni vedi il comunicato stampa e il link https://www.nature.com/articles/s41563-019-0478-1

 

Open the Press Release

 

PERMEATION BARRIER - ENCAPSULATION SYSTEMS FOR FLEXIBLE AND GLASS-BASED ELECTRONICS AND THEIR APPLICATION TO PEROVSKITE SOLAR CELLS | PRESS RELEASE

September 12, 2019

Permeation Barrier - Encapsulation Systems for Flexible and Glass-based Electronics and their Application to Perovskite Solar Cells

 

Researchers at the Centre for Hybrid and Organic Solar Energy (CHOSE), Department of Electronic Engineering, University of Rome – Tor Vergata, and at the Fraunhofer Institute for Organic Electronics, Electron Beam and Plasma Technology FEP, have unraveled the effects of architectures, application processes, and water vapor transmission rates (WVTR) of transparent flexible ultra-high permeation barrier films (UHPBFs) applied to substrates with adhesive resins for attaining long lifetimes, and compared these with polyethylene terephthalate (PET), and glass barriers. The effectiveness of barrier/adhesive systems, quantified via calcium tests, depends on barrier orientation, adhesion, handling, defects, storage and application procedures. The researchers applied permeation barriers for the encapsulation of perovskite solar cells and were able to extract a relationship between WVTRs of barrier/adhesive systems and degradation rates of solar cells. Results highlight important factors which will help those developing strategies relating to encapsulation, barrier, adhesive and sealant systems, and stable optoelectronic devices on glass and flexible substrates that can be effective in cost as well as performance.

PERMEATION BARRIER

For more information see press release and https://doi.org/10.1002/aelm.201800978

 

Open the Press Release

 

ESPREesSO - EFFICIENT STRUCTURES AND PROCESSES FOR RELIABLE PEROVSKITE SOLAR MODULES

ESPRESSO PEROVSKITE

17/07/2019

Dall’aprile 2018 il CHOSE è impegnato nel progetto europeo ESPREesSO - Efficient Structures and Processes for Reliable Perovskite Solar Modules, con l’ambizioso traguardo di portare le celle solari a perovskite al successivo livello di maturità e dimostrare la loro innovativa applicazione pratica.
Il team di ESPREesSO ha come obiettivi la produzione di materiali alternativi a costi alternativi, di immaginare nuove strutture di celle e architetture fotovoltaiche, di affermare un know-how avanzato e di realizzare una tecnologia all’avanguardia in grado di superare le attuali limitazioni.

Accedi a questi link per maggiori informazioni!


https://buff.ly/2TZiw0v

https://buff.ly/2H1HEdp

https://buff.ly/2ViiT6R

 

LAUNCH OF EPKI | PRESS RELEASE

May 15, 2019

EPKI - The European Perovskite Initiative for the development of Perovskites based solar technology

Perovskite based solar cells have made tremendous progress over the last decade achieving outstanding lab-scale efficiencies of 24.2% early 2019 in single-junction architecture and to an astonishing 28% in tandem (perovskite associated with crystalline silicon), turning it into the fastest-advancing solar technology to date.

Open the Press Release

 

PROGETTO CHEOPS AL FRAUNHOFER INSTITUTE FOR APPLIED POLYMER RESEARCH - OTTIMI RISULTATI PER IL CHOSE

cheops 0

cheops 1

 

25/01/2019

Al meeting finale del Progetto CHEOPS svoltosi presso il Fraunhofer Institute For Applied Polymer Research.
Ottimi i risultati raggiunti dal CHOSE con Fabio Matteocci e il prof. Aldo Di Carlo.

 

NUOVI MATERIALI E COLORAZIONI PER IL PROGETTO "COPPER"

new materials 2

 

18.01.2019
Nuovi materiali e nuove colorazioni per il fotovoltaico organico. Nel nostro laboratorio è iniziata la sperimentazione su substrati flessibili con blade coating automatizzato.
Grazie a Luca La Notte e a Simone Germani al lavoro sul Progetto "COPPER" finanziato dalla Regione Lazio e Lazio Innova, con l'ausilio di Luigi Vesce e Luigi Angelo Castriotta.

 

REGIONE LAZIO: PREMIAZIONE DEI PROGETTI "COPPER" E "SIROH"

14 dicembre 2018:  premiazione dei 75 vincitori del bando "Progetti gruppi di ricerca" organizzato da Lazio Innova e Regione Lazio.

Tra loro Andrea Reale e Thomas Brown, Coordinatori dei progetti COPPER e SIROH.
Grazie al contributo di Luca La Notte, Dolly Minù e dei partner di progetto!
Grazie anche a Simone Germani già al lavoro su COPPER.

reale premiazione brown premiazione

 

I RISULTATI DEL CHOSE TRA I RECORD DI CELLA E MODULO

Su "Nature Communications" nuovo articolo sullo stato dell'arte e le questioni aperte relative al fotovoltaico organico e a perovskite.
Il lavoro di Narges Yaghoobi Nia, Mahmoud Zendehdel, Lucio Cinà, Fabio Matteocci, Aldo Di Carlo riportato tra i record di cella e modulo.

https://www.nature.com/articles/s41467-018-05514-9

nature communications 1

 

PROCESSO SPRAY AUTOMATIZZATO PER TIO2 MESOPOROSO PER CELLE E MODULI A PEROVSKITE – DALLA COLLABORAZIONE TRA IL CHOSE E L’ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA

Dalla collaborazione tra il CHOSE e l’ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA un nuovo importante risultato: un processo spray automatizzato per TiO2 mesoporoso da applicare su celle e moduli a perovskite.

Grazie a Babak Taheri, Narges Yaghoobi Nia, Antonio Agresti, Sara Pescetelli e Claudio Ciceroni.

L’articolo, pubblicato su 2D Materials – IOP Science, si trova al link:

http://iopscience.iop.org/article/10.1088/2053-1583/aad983/meta

 

graphene engineered

 

IL CHOSE ALLA PSCO 2018 A LOSANNA

Il CHOSE protagonista alla conferenza "Perovskite Solar Cells and Optoelectronics" (PSCO) 2018, svoltasi dal 30 settembre al 2 ottobre presso il SwissTech Convention Center di Losanna.

 PSCO 2018PSCO 2018 1

 

"PLANT-E-TRONICS": DAL MONDO VEGETALE L'ELETTRONICA FLESSIBILE E BIODEGRADABILE

Nasce "plant-e-tronics", l'elettronica flessibile e biodegradabile che sfrutta componenti estratti dal mondo vegetale.

Luca La Notte e Andrea Reale hanno collaborato con l'Istituto Italiano di Tecnologia, dimostrando l'applicazione fotovoltaica in questo nuovo campo.

Il lavoro è su Advanced Sustainable Systems, al link:

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/adsu.201800069

 

adsu

 

CONCLUSA CON SUCCESSO LA 12° EDIZIONE DI ISOPHOS

isophos 2018 1        isophos 2018 2

isophos 2018 3                isophos 2018 4

Si è conclusa il 6 settembre 2018 la 12° edizione della Scuola Internazionale sul Fotovoltaico Ibrido ed Organico (Isophos).
A Castiglione della Pescaia quattro giorni di corsi tenuti da esperti del settore a ricercatori provenienti da tutta Europa, un’importante occasione di incontro tra persone – fisici, chimici, ingegneri – appartenenti a differenti aree della ricerca scientifica.
Tema principale le recenti scoperte scientifiche e tecnologiche sui materiali eco-compatibili per la creazione di pannelli solari di ultima generazione. Si tratta di risultati che sono coinvolti in importanti progetti europei, tra cui il Graphene Flagship (progetto sull'industrializzazione di materiali a base di grafene) e CHEOPS (progetto sullo sviluppo di celle solari ibride organiche inorganiche).
Al centro della cerimonia inaugurale gli interventi del prof. Aldo Di Carlo e della prof.ssa Francesca Brunetti sui cambiamenti climatici e sull'innovazione tecnologica derivanti dalle nuove frontiere del fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.
Sono anche intervenuti: Lucio Cinà (CICCI Research srl – Italy); James Durrant (Imperial College London - United Kingdom); Vida Engmann (University of Southern Denmark – Denmark); Morten Madsen (University of Southern Denmark – Denmark); Eugene Katz (Ben-Gurion University of the Negev – Israel); Maria Laura Parisi (University of Siena – Italy); Adalgisa Sinicopri (University of Siena – Italy); Manuel Quevedo (University of Texas at Dallas – USA); Pavel Troshin (Skoltech – Russia); Sjoerd Veenstra (Solliance Solar Research – Netherlands).

 

CELLE SOLARI A PEROVSKITE - IL CHOSE TRA I KEY MARKET PLAYERS

Nel nuovo Report della Commissione Europea il CHOSE è tra i Key Market Players nella tecnologia fotovoltaica a perovskite.

Nel Report il CHOSE, coordinato dal prof. Aldo Di Carlo, figura come uno dei centri leader sia nella realizzazione delle celle solari a perovskite sia nello sviluppo dei moduli fotovoltaici basati su tale tecnologia.

Insieme al CHOSE, solo il Swiss Center for Electronics and Microtechnology (CSEM) è stato indicato nel Report un “key market player” nel settore del fotovoltaico a perovskite.

Un risultato importante a cui hanno contribuito, in azione congiunta, anche altri gruppi di ricerca dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, tra cui quello del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche guidato dalla prof.ssa Silvia Licoccia.

https://ec.europa.eu/growth/tools-databases/kets-tools/sites/default/files/documents/analytical_report_nr3_perovskite_solar_cells_final.pdf

 

EUROP COMMISSION KETS LAB

 

SU "SCIENCE TRENDS" LA RICERCA DEL CHOSE SUL FOTOVOLTAICO A PEROVSKITE INDOOR

Il CHOSE su "Science Trends" di luglio, uno dei siti più importanti di comunicazione scientifica.

Grazie al lavoro sul fotovoltaico a perovskite per applicazione indoor di Janardan Dagar, Sergio Castro-Hermosa, Giulia Lucarelli, Thomas Brown e Franco Cacialli da UCL.

https://sciencetrends.com/perovskite-solar-cells-a-photovoltaic-technology-with-outstanding-light-harvesting-capabilities-under-indoor-illumination/

 

SCIENCE TRENDS PEROVSKITE INDOOR

 

Pagina 1 di 3

 

logo University of Rome Tor Vergata
Università degli Studi di Roma
"Tor Vergata"


logo Regione Lazio

Questo sito web utilizza i cookie per capire come viene utilizzato il sito e per permettere l'accesso all'area riservata. I cookie non permettono di identificare l'utente. I cookie sono salvati sul tuo browser e sono utlizzati per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando la navigazione sul nostro sito senza modificare le impostazioni, accetti il nostro utilizzo dei cookie. Comunque potrai modificare le tue impostazioni dei cookie in qualsiasi momento.